Come calcolare seconda rata IMU 2012 online

Ormai siamo quasi a dicembre, ed è arrivato il momento di pagare il fantomatico IMU, la tassa sulla casa messa dal governo Monti qualche tempo fa, messa al posto del vecchio ICI, che ha fatto tanto discutere. Se volete calcolare in maniera facile ed immediata la rata da pagare, potete farlo usufruendo di internet, senza incorrere in errori di calcolo causati da errate detrazioni.

Il saldo, innanzitutto, varia da città a città: a Torino è di 496 euro, a Roma di 408, a Napoli di “soli” 188 euro. Chi possiede una casa in affitto, rimarrà ulteriormente danneggiato: vi saranno degli aumenti del +142% a Firenze, Roma, Venezia, Torino, Bari e Genova. In tali comuni, infatti, l’aliquota IMU è salita al 10,6 per mille. A Milano l’aumento è addirittura del +207%, mentre a Bologna del +198%.

Per calcolare l’effettivo importo dell’ultima rata IMU, quella di dicembre 2012, dovrete comportarvi esattamente come per la prima rata, calcolando l’importo con una semplice moltiplicazione: la rendita catastale, rivalutata del 5%, va moltiplicata per 160, dopodiché va ovviamente applicata l’aliquota a seconda del comune nel quale si risiede.

Le detrazioni variano invece a seconda dei figli: 200 euro più 50 euro per ogni figlio a carico, con età fino a 26 anni. Per ulteriori informazioni potete consultare uno schema messo a disposizione de “Il Sole 24 Ore“, cliccando qui.

Up Next

Correlati Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha loading...