hi-tech blog

Picnik acquistato da Google, da aprile farà parte di Google+

Quante volte per modificare un’immagine o una foto a vostro piacimento, in questi ultimi anni, avrete usufruito del noto portale di Picnik? Si tratta di un sito internet di photo editing, che purtroppo dal prossimo mese di aprile non esisterà più. La data esatta della chiusura è il 19 aprile 2012, e la causa è l’acquisto del portale da parte di Google.

La chiusura del sito è stata annunciata sia sul sito ufficiale che sul blog ufficiale di Google, tramite una comunicazione dalla quale si evince che  il sito di photo editing è stato acquistato già da due anni, dal 2010, e che Picnik continuerà a permettere agli utenti di realizzare nuovi fotoritocchi con i prodotti Google.

Le proprie immagini saranno scaricabili da un file zip, tramite l’opzione Picnik Takeout, oppure le potrete copiare direttamente in Google+, il noto social network di Mountain View. Il servizio premium, d’ora in poi, sarà gratuito per tutti, mentre tutti gli utenti che sono già abbonati a questo servizio verranno completamente rimborsati a partire dalle prossime settimane.

Non si tratta di una scelta dovuta a un mancato successo o ad un mancato utilizzo del servizio, dato che si tratta di uno dei sito più  popolari e più utilizzati per modificare le proprie foto e immagini a nostro piacimento, anche perché rapido e facile da utilizzare, e non comprende nemmeno installazioni di programmi, ma il motivo è la semplice integrazione in Google+. Dunque, dal 19 aprile 2012, Picnik sarà utilizzabile solo registrandosi a Google+. Dopodiché potrete usufruire del noto kit creativo ogni volta che vorrete.

Leave a Comment

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.