hi-tech blog

La casa dedicata ai LAN party

Un’idea davvero innovativa quella lanciata dall’impiegato Google, Kenton Varda, che ha deciso di realizzare una casa dedicata completamente ai LAN party. Così, ha strutturato il progetto ed ha pubblicato i dettagli sul proprio blog: il suo post ha fatto letteralmente il giro del mondo, riscuotendo successo ovunque.

Si tratterebbe del sogno realizzato di ogni nerd al mondo. Ben dodici postazioni computer, divise in due file da sei, nelle quali si può prendere parte in stanze separate, giocando partite composte da diverse squadre. E’ riuscito a progettarla con l’aiuto del padre, Richard, che di professione fa l’architetto. Vi immaginate 12 giocatori di Call of Duty riuniti in quella casa cosa potrebbero combinare?

Inoltre, all’interno della casa, sono presenti anche due televisori, da 59” e da 55”, alle quali sono attaccate varie consolle scelte con cura. Ma possono anche essere utilizzati per mostrare ai vari giocatori delle partite a StarCraft che devono servire da esempio, poiché giocate da videogiocatori professionisti. Ecco il pensiero di Varda, riguardo quello che era un suo sogno da realizzare:

“Non vivete la vita facendo le cose allo stesso modo di come chiunque altro le fa. Pensate a qualcosa completamente diverso e spettacolare, e fatelo. Non deve essere per forza una casa da LAN party — infatti, dovrebbe essere qualcosa di diverso, che nessuno ha già fatto. Potrà richiedere anni d’impegno, e le persone vi diranno che siete pazzi per tutto il tempo (come l’hanno detto a me), ma quando i tasselli del puzzle saranno tutti insieme, avrete qualcosa di molti più soddisfacente di una pila di soldi.”

E voi, che ne pensate dell’idea di Varda?

Leave a Comment

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.