hi-tech blog

Internet delle cose: l’evoluzione della rete

L’IoT (Internet of Things) o in italiano Internet delle cose è un neologismo che si riferisce al modo in cui internet interagisce non solo con noi tramite il computer ma anche con gli oggetti. L‘Internet delle Cose è quindi il prossimo stadio evolutivo della rete e prevede che ogni oggetto sia capace di acquisire e trasmettere dati su se stesso.

Una sveglia connessa alla rete ad esempio potrebbe essere in grado di suonare in anticipo in caso di traffico intenso; l’obiettivo finale è che la rete “disegni” un mondo virtuale capace di interagire con quello reale tramite l’identificazione elettronica di tutto (o quasi) ciò che lo compone.

Questa “tecnologia” è già presente al giorno d’oggi sebbene non abbia ancora raggiunto la sua massima espressione ed un esempio ne sono sicuramente gli ambienti ad illuminazione intelligente, che possono essere controllati a distanza tramite smartphone o settati in modo che si accendano random anche quando non si è in casa per dare l’impressione che non sia vuota.

Un altro esempio emblematico è sicuramente quello della “smart city”, a novembre Amsterdam è stata premiata World Smart Cities Forum di Barcellona poiché ha una infrastruttura telematica capace diffondere pubblicamente tutte le informazioni raccolte dai sensori sparsi per la città rendendo più semplice la vita dei suoi abitanti che in ogni momento possono ottenere informazioni dettagliate su traffico, parcheggi, mezzi pubblici ecc.

L‘Internet delle Cose è sicuramente la prossima frontiera della tecnologia ma , soprattutto in Europa e nei paesi occidentali in generale, bisognerà sicuramente fare i conti con le preoccupazioni relative al rapporto che si andrà ad instaurare tra un’infrastruttura tecnologica così avanzata e “onnipresente” e la privacy dei cittadini.

Leave a Comment

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.