hi-tech blog

Geek Wave, il lettore musicale prende vita grazie al crowdfunding!

geek wave crowdfunding

Quando si parla di tecnologia non mancheranno certo le novità e questo mercato ne ha da offrire davvero tante, alcune degne di nota, altre già viste e riviste, ma che dalla loro vantano pur sempre delle caratteristiche che in un modo o nell’altro riescono a catturare le attenzioni del grande pubblico.

Oggi vi parleremo di Geek Wave, vale a dire un lettore multimediale ad alta risoluzione, il quale ha una particolarità ben evidente rispetto ad altri gioiellini tecnologici, ovvero che la sua nascita e crescita è dovuta ad un fenomeno che sta prendendo piede da un po’ di tempo a questa parte, vale a dire il crowdfunding.

In molti non ne sono a conoscenza, eppure il crowdfunding non è altro che un finanziamento dal basso, una condizione particolare dunque, dove più persone si uniscono per un unico scopo, quale quello di promuovere un prodotto e si impegnano ad effettuare dei versamenti volontari, diventando parte integrante del progetto e potendo essere fieri del loro operato anche in futuro. Il progetto Geek Wave arriva dal team Light Harmonic Labs, che alle spalle vanta già numerosi progetti ed un’esperienza di prim’ordine.

Tra le particolarità troviamo tanto per cominciare un processore dual-core, ma sarà disponibile anche una variante ben più potente con processore octa-core, inoltre vi saranno alcune chicche che lo renderanno ancora più unico, quale ad esempio l’amplificatore per cuffie della Texas Instruments, presente in particolar modo nella versione evoluta, vale a dire la Geek Wave XD!

Il nostro caro lettore supporta numerosi formati, quindi non vi sarà alcun problema a riguardo, inoltre, per caricare i file al suo interno sarà disponibile la modalità drag & drop, che renderà tutto più semplice ed estremamente veloce, infatti, in poche mosse, chiunque avrà l’opportunità di trascinare i file scelti nelle cartelle selezionate, potendo persino contare su una memoria interna di tutto rispetto, la quale potrà variare in base alla scelta dell’utilizzatore finale e sarà da 32 GB, 64 GB, 128 GB, con tanto di espansione che porterà il tutto a ben 2 TB !

Un gioiellino del genere ha bisogno anche di una buona autonomia, ovviamente, i tecnici hanno lavorato molto anche sotto questo punto di vista, infatti, sarà possibile trovare al suo interno una batteria da 3.100 Mah che diverranno addirittura 5.000 sulla versione Geek Wave XD !

Leave a Comment


+ tre = 5

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!


× 9 = cinquanta quattro