hi-tech blog

Anteprima Nexus 4 disponibile da inizio dicembre

A poco più di una settimana dalla sua presentazione, il Nexus 4 sviluppato in collaborazione da Google e LG è già al centro di forti polemiche a causa del prezzo ma prima di parlare di questo andiamo innanzi tutto a vedere ciò che offre questo piccolo gioiellino.

Design

Se dal punto di vista delle prestazioni gli smartphone Android non hanno nulla da invidiare ai melafonini di casa Apple non possiamo purtroppo dire lo stesso per quello che riguarda l’estetica, certo stiamo parlando di un aspetto soggettivo ma in linea di massima anche il più grande fan di Android non può non ammettere che la plastica o il policarbonato non reggono il confronto con vetro e acciaio.

Tutto questo però era vero fino ad oggi, nello sviluppo del Nexus 4, LG ha riposto grandissima attenzione nel design: il Nexus 4 è coperto sia nella parte frontale che in quella posteriore da un resistentissimo Gorilla Glass 2 ed racchiuso in una cornice in plastica che assicura una buona presa, la parte frontale non ha nessun logo mentre sul dorso troviamo solamente il marchio LG e la scritta Nexus. Tutto questo dona al Nexus 4 un design davvero accattivante anche se resta qualche dubbio sulla scelta di non inspessire leggermente la cornice per salvaguardare il vetro in caso di cadute. Le dimensioni sono 133,9×68,7×9,1mm mentre il peso è di 139 grammi; per fare un rapido confronto è leggermente più piccolo del Samsung Galaxy S3 e appena 6 grammi più pesante.

 

Caratteristiche Tecniche

Andando a guardare “sotto il cofano” di questo elegante dispositivo troviamo una dotazione di alto livello che rende il Nexus 4 non solo un dispositivo al top della gamma ma soprattutto un rivale di dispositivi quali il Samsung Galaxy S3 o l’Apple iPhone 5. Il processore dell’LG Nexus 4 è un quad-core Krait della famiglia Qualcomm Snapdragon S4 Pro con un clock di 1,5Ghz, ha ben 2 Gb di RAM e il display è un IPS True HD da 4,7 pollici con una risoluzione di ben 1280×728 pixle e 320ppi, la memoria purtroppo non è espandibile e il Nexus 4 è disponibile in due versioni una da 8 Gb e una da 16. Ovviamente non mancano WI-fi, Bluetooth e due telecamere: una anteriore da 1,3 Mpx e una posteriore da 8 Mpx.

Android 4.2 Jelly Bean e Google Now

Gli smartphone della famiglia Nexus come al solito sono i primi a ricevere gli aggiornamenti e il Nexus 4 non farà certo eccezione, la versione di Android per questo dispositivo sarà la 4.2 Jelly Bean. Fiore all’occhiello di questa nuova versione di Android è sicuramente Google Now; con la 4.2 Google Now diventa davvero uno strumento incredibile con funzionalità che nessun altro programma simile è capace di offrire.

Prezzo e Conclusioni

Come già detto in apertura il Nexus 4 ha suscitato forti polemiche per via del suo prezzo al pubblico poiché, nei paesi dove è possibile acquistare anche device direttamente dal Google Play Store, questo avrà un prezzo di 299$ nella versione da 8 GB e 349$ per la versione da 16 GB, in Italia invece il prezzo oscillerà tra i 549 e 599€ parliamo quindi non solo di dover accettare un cambio di sfavorevole ma di dover sborsare quasi 600€ per un prodotto che altrove viene venduto a metà prezzo. Questa situazione nasce dal fatto che Google non punta al guadagno derivante dalla vendita del dispositivo in se quanto alla diffusione dei suoi servizi, cosa ben diversa è invece per LG che non può assolutamente permettersi di vendere un prodotto in perdita o con margini troppo bassi.

Per concludere ci troviamo sicuramente di fronte ad un top device Android capace di competere alla pari i dispositivi di punta delle altre case produttrici; certo potersi accaparrare un dispositivo del genere a 299€ sarebbe stato il massimo ma per il momento non ci resta che sperare che Google porti il suo Store in Italia il prima possibile.

Leave a Comment

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.